Longhin si candida: “Io, leghista dal 1987”

Ritratto dello storico esponente del Carroccio, che correrà per la segreteria provinciale: dalla militanza bossiana all’avvento di Salvini, dall’esperienza in consiglio alla vita da imprenditore

 

 

Giuseppe Longhin si candida alla segreteria provinciale della Lega.

La notizia rimbalza nei corridoi del Carroccio da qualche ora, dove l’aspirante segretario è molto conosciuto. Longhin entra nella Lega (Nord) nel 1987 e da allora inanella una lunga serie di esperienze politiche, amministrative e professionali (è titolare di una ditta fondata da papà Ubaldo nel 1987).

Matteo Inzaghi traccia, in questo Editoriale, un suo identikit e un’analisi della sua candidatura: lanciata nel segno della (dis)continuità.